• Blog
Chi ha più difficoltà nel ricordare cosa ha fatto il giorno prima?

Chi ha più difficoltà nel ricordare i viaggi in auto del giorno prima?

Un'indagine telefonica sul traffico, commissionata da l'American Driving Study, cerca di stabilire se chi guida un'auto ricorda i viaggi del giorno prima. La popolazione viene selezionata sia su numeri di telefonia fissa che telefonia mobile.

Vi sono evidenze consolidate che il ricordo di eventi passati è soggetto a errori di misura. Gli errori di ricordo tendono ad essere meno problematici per eventi importanti o che sono avvenuti recentemente. Invece abbiamo meno informazioni su chi sono i rispondenti che hanno maggiori problemi nel ricordarsi gli eventi passati. L’esperimento si basa su una indagine sul traffico che ha coinvolto circa 8.000 rispondenti e 16.000 viaggi in automobile, cercando di scoprire se vi sono (e quali sono i) rispondenti che ricordano meno accuratamente i viaggi del giorno precedente.

L’American Driving Study (ADS) è una indagine rappresentativa della popolazione USA, la frame population sono sia numeri di telefonia fissa che telefonia mobile e viene svolta CATI. All’interno della famiglia vengono innanzitutto individuati i guidatori e poi selezionati per l’intervista. Una parte di questi rispondenti non si ricordano esattamente il viaggio del giorno precedente oppure una parte di loro dà risposte contradditorie fra durata e lunghezza del viaggio.

Le tre principali conclusioni dello studio sono:

  1. la percentuale di chi ha problemi nel ricordare del viaggio del giorno precedente è contenuta;
  2. vi sono alcuni individui che ricordano meno accuratamente i viaggi del giorno precedente;
  3. sono piu’ difficili da ricordare i viaggi più lunghi e meno routinari.

Queste conclusioni possono aiutarci, da una parte nel capire come stimare più accuratamente i viaggi più lunghi, e dall’altra ci può aiutare a migliorare il questionario e la fase di intervista.

Articolo tratto da "Who Has Trouble Reporting Prior Day Events?", pubblicato da Survey Practice Vol 10, n. 1,2017 di Tim Triplett et al. Link articolo originale

Tags: indagini CATI, indagini telefoniche

Vuoi saperne di più? Non temere di chiederci informazioni.

CONTATTACI

I cookies ci aiutano a offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookies.